VISTO il Decreto Legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, convertito in legge 5 marzo 2020, n. 13;

VISTO il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020, recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”

VISTA la Direttiva del Ministro dell’Interno prot. 15350/117(2)/Uff III-Prot.Civ. del 8 marzo 2020, recante “Misure urgenti per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”;

VISTO il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 9 marzo 2020, che prevede all’art. 1 che le misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale di cui all’art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 sono estese all’intero territorio nazionale;

CONSIDERATO che lo stesso avviso di riscossione del contributo annuale alla Federazione Nazionale degli Ordini dei Chimici e dei Fisici anno 2020, prot.244/20/fncf/fta del 03.03.2020 conteneva già delle misure sospensive sino al 30 giugno 2020 per i professionisti che risiedevano nelle zone rosse individuate nell’allegato 1 del D.P.C.M. 01 marzo 2020;

CONSIDERATO che la diffusione dell’infezione da SARS-CoV-2 rappresenta una questione di salute pubblica e che, pertanto, la gestione delle misure preventive e protettive deve necessariamente seguire i provvedimenti speciali adottati dalle istituzioni competenti in conformità all’evoluzione dello scenario epidemiologico;

CONSIDERATO l’evolversi della situazione epidemiologica, del carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia, dell’incremento dei casi sia sul territorio nazionale;

CONSIDERATO che l’emergenza Coronavirus coinvolge direttamente i nostri professionisti, alcuni impegnati in prima linea sul fronte dell’emergenza sanitaria ed altri che vedono limitazioni e difficoltà allo svolgimento delle loro attività lavorative, e che la stessa emergenza rischia di aggravare una situazione già difficile per l’economia italiana;

 

la FEDERAZIONE NAZIONALE DEGLI ORDINI DEI CHIMICI E DEI FISICI

(di seguito e per brevità “FNCF”)

 

nella persona del suo Presidente e legale rappresentate Dott.ssa Orlandi Nausicaa con la presente

 

DETERMINA

 

che per tutti gli iscritti del territorio nazionale la scadenza di pagamento del contributo annuale dovuto alla FNCF per l’iscrizione all’Albo è spostata al 30 giugno 2020. Ulteriori precisazioni ed importi nella determina allegata in calce.

 

 

Dott. Chim. Orlandi Nausicaa

 

Presidente

FEDERAZIONE NAZIONALE DEGLI ORDINI DEI CHIMICI E DEI FISICI

 

SCARICA LA DETERMINA