Prof. Chim. Martino Di Serio

Vice Presidente Ordine Regionale dei Chimici e dei Fisici della Campania

Ruolo: Vice Presidente Comitato Centrale

Nato nel 1964 a Cava dei Tirreni (SA) è Professore Ordinario di Chimica Industriale presso il Dipartimento di Scienze Chimiche dell’Università di Napoli Federico II. Si è laureato nel 1988 in Chimica Industriale presso la stessa Università dove ha svolto la maggior parte della sua attività di ricerca e didattica. Attualmente dirige il gruppo di ricerca NICL (https://nicl.it/new/). É iscritto all’OT della Campania dal 1989 dove è stato dal 2016 al 2020 Consigliere del Consiglio Direttivo e dal 2001 ricopre il ruolo di Vice-Presidente.

Principale attività:
L’attività di ricerca e professionale del Prof. Martino di Serio è nel campo della Chimica Industriale. Recentemente l’attività di ricerca si è focalizzata sull’utilizzo di materie prime rinnovabili o di scarto per la produzione di carburanti, prodotti chimici, materiali, formulazioni. Ha pubblicato numerosi lavori su riviste/libri/atti di convegno internazionali (https://orcid.org/0000-0003-4489-7115).
Svolge per conto dell’Università Federico II attività di consulenza nel settore della Chimica Industriale. É coautore di numerosi brevetti internazionali.

Altre attività:
La propensione al trasferimento tecnologico è testimoniata dall’essere uno dei soci fondatori dello spin-off universitario CAPTOP che ha come obiettivo lo sviluppo di super capacitori innovativi, e della start-up ISUSCHEM la cui attività è rivolta alla sintesi ed utilizzo di prodotti chimici a basso impatto ambientale. É coautore di 20 brevetti internazionali.
Dal Novembre 2018 è Visiting Professor della Kumamoto University (IROAST Lab.).
É stato coordinatore del corso di laurea in Chimica Industriale (L-27) e del corso di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie della Chimica Industriale (LM-71) dal Aprile 2013 a Marzo 2019. É attualmente Coordinatore del corso di laurea magistrale Industial Chemistry for Circular and Bio Economy (LM-71).
É membro della Società Chimica Italiana e da gennaio 2019 a Dicembre 2021 è stato Presidente della Divisione di Chimica Industriale.